facebook
gplus
linkedin
youtube
08/09/2017, 20:46

uova, come acquistare le uova, etichetta uova, uova biologiche, come riconosce le uova biologiche



Come-scegliere-e--riconoscere-le-uova-
Come-scegliere-e--riconoscere-le-uova-


 Guida alla lettura delle informazioni presenti sul guscio delle uova. | L’etichettatura delle uova



Qualche giorno fa ti ho raccontato come come trattare in modo sicuro le uova, oggi impariamo a sceglierle.

Ti sarai accorto sicuramente che sul guscio delle uova che si acquistano al supermercato c’è sempre una scritta stampata sopra, ma ti sei mai chiesto se può esserti utile e se la sai interpretare? Niente di più semplice è tutto scritto lì!
Credo che l’uovo sia l’unico alimento in cui c’è una legenda abbastanza chiara, generalmente all’interno di ogni confezione, che ci fornisce chiaramente le informazioni basilari necessarie per acquistare quello che desideriamo e sapere precisamente quello che abbiamo messo nel carrello.

Andiamo a leggere la scritta stampata sul guscio che ci dice l’origine e la provenienza dell’uovo, insomma una sorta di carta di identità.

Prendiamo come esempio il codice 3 IT 001 VR 038.

Il primo numero indica come sono state allevate le galline che hanno deposto l’uovo:

3. Allevamento in gabbia:la maggior parte delle uova in commercio proviene da questo tipo di allevamento dove le galline non hanno alcuna libertà di movimento e trascorrono la loro vita in gabbie di ferro di poco meno di 1 metro quadro ed alte 45 cm dove anche depongono le uova (tristissimo!).

2. Allevamento a terra: le galline vengono allevate in capannoni con una densità non superiore a 9 galline per metro quadrato. Qui gli animali si muovono almeno un po’ ma non all’aperto (poco meglio!).

1. Allevamento all’aperto: le galline vengono allevate a terra in spazi aperti, con una densità di 1 gallina ogni 4 metri quadrati. Possono girare libere all’esterno e hanno a disposizione nidi, trespoli e lettiere.

0. Allevamento biologico: le galline sono libere di razzolare a terra e all’aperto e vengono nutrite esclusivamente con alimenti biologici.

A seguire troviamo due lettere che contrassegnano il Paese d’origine delle uova (nell’esempio IT = Italia). Quindi il codice Istat del comune dove è situato l’allevamento e la sigla della provincia dell’allevamento (VR = Verona). Le ultime cifre identificano l’azienda agricola da cui derivano le uova.

Infine puoi decidere di scegliere le uova fresche in base al peso seguendo i seguenti criteri:
XL - Grandissime - 73 g e più
L - Grandi - 63 g e più ma inferiori a 73 g,
M - Medie - 53 g e più ma inferiori a 63 g,
S - Piccole - meno di 52 g.

Facile vero? 

Ricordati comunque che tutte queste indicazioni le trovi sempre scritte sul cartone che contiene le uova, basta leggerle!

Se hai imparato qualcosa di nuovo e utile per i tuoi acquisti perché non condividere questo articolo? 


1

Iscriviti alle mie news

Segli un argomento


Alkimì di Michela Di Maria 

Martignacco (UD) - e-mail: alkimi.food@gmail.com - P.IVA 02816270306 

Create a website
Consigli di lettura