facebook
gplus
linkedin
youtube

Le ultime notizie

In questa pagina troverai notizie dal taglio diverso.

Il colore della fascia sopra l'immagine ti darà un suggerimento sulla tipologia di informazioni:

Rosso: lettura etichette e consapevolezza ai consumi

Verde: sicurezza alimentare

Giallo: scelta e preparazione alimenti

Blu: qualcosa di me e sulle mie letture

Iscriviti alle mie news

Scegli un argomento

14/12/2017, 09:00

uova, sicurezza alimentare, sicurezza in cucina, uova e salmonella, come trattare le uova



Uova-e-sicurezza-in-cucina


 Le uova vanno "trattate con i guanti", ecco le attenzioni che è bene seguire mentre le hai tra le mani



Partiamo da una cosa che conosciamo tutti: le uova provengono da un posto non propriamente pulito e, se non lo sapevi, vengono messe in vendita senza essere lavate o disinfettare in alcun modo altrimenti perderebbero la loro protezione naturale. 
Detto questo già avrai capito che vanno "trattate con i guanti". Quindi ecco le attenzioni che è bene seguire mentre le abbiamo tra le mani:
 
EVITA DI TOGLIERLE DALLA LORO CONFEZIONE e metterle nel porta uova del frigo a meno che non sia asportabile e lo puoi mettere regolarmente in lavastoviglie, altrimenti oltre alle uova sporchi il frigo e gli altri alimenti che passano di lì. 

LAVA BENE LE MANI immediatamente dopo averle toccate, manipolate, sgusciate e non toccare null’altro finché non ti sei lavato. 

NON LAVARE LE UOVA né appena acquistate e prima di riporle in frigo né prima di utilizzarle, i microbi fecali presenti sul guscio si spargerebbero ovunque in cucina. 

FAI IN MODO CHE FRAMMENTI DI GUSCIO NON FINISCANO NELL’UOVO durante la sgusciatura in particolare se quanto stai preparando non verrà cotto (maionese, tiramisù,...).

Sono sicura che hai un’amica che si diletta in cucina, perché non le invii questi suggerimenti, saranno utili anche a lei!


1

Suggerimenti per acquisti di qualità

Spremiagrumi
GourmetMadeInItaly
Banner-cucina-lungo

DA SAPERE: Alchimie alimentari partecipa al programma di affiliazione Amazon. Vuol dire che se acquisti un libro o qualsiasi altro prodotto usando i link suggeriti in queste pagine, otterrò una piccola percentuale sulla vendita che a te non costa nulla in più rispetto al prezzo normale di vendita ma a me servirà per continuare a fare informazione e mi aiuterà a far crescere questo blog. Grazie per la tua collaborazione!​ 


Alkimì di Michela Di Maria 

Martignacco (UD) - e-mail: alkimi.food@gmail.com - P.IVA 02816270306 

Create a website
Consigli di lettura